Skip to main content

Parquet bamboo: la nuova frontiera della sostenibilità

20 / 07 / 2022 Margherita | Floor Designer

  • Parquet bamboo: la nuova frontiera della sostenibilità

I parquet bamboo sono una tipologia di pavimento naturale sempre più apprezzato da architetti ed interior designer: questo materiale è ottimale per la realizzazione di parquet di design, sia in termini di resistenza meccanica che dal punto di vista estetico. Vuoi scoprire tutte le altre tendenze per il pavimento in legno del 2022? Leggi il nostro blog cliccando qui!

Scegliere un parquet bamboo significa contribuire attivamente alla salvaguardia dell’ambiente, senza perdere nulla visivamente data la notevole somiglianza con i tradizionali pavimenti in parquet.

Scopriamo i vantaggi del parquet bamboo e i consigli per installarlo efficacemente nella tua casa.


Parquet bamboo: le principali caratteristiche

Il parquet bamboo è diventato il vero rivale del più classico parquet in legno, principalmente poiché permette di ottenere pavimentazioni ecosostenibili e con elevate proprietà tecniche ed estetiche.

A differenza di quello che molti potrebbero pensare, il bamboo in realtà non è un legno, ma è una pianta che appartiene alla famiglia delle graminacee. Cresce nelle zone dell’estremo oriente, in alcune zone tropicali della Cina e del Giappone e può raggiungere anche i 30 metri di altezza.

Esistono circa 1200 specie di bamboo e la varietà utilizzata per realizzare il parquet bamboo è la phylollostachys pubescens, una varietà di bamboo sempreverde, in grado di rigenerarsi completamente dopo il taglio nel giro di soli tre anni.

La qualità del bamboo, nonché le sue resistenza meccanica, armonia e raffinatezza estetica, dipendono direttamente dal luogo in cui viene prelevato e dalle modalità di taglio: un parquet bamboo di qualità è di provenienza certificata per garantirne la qualità.

Noi ad Hausfloor utilizziamo bamboo certificato FSC. Il marchio FSC verifica che i prodotti provengano da foreste gestite in maniera corretta e responsabile, seguendo gli standard ambientali, sociali ed economici dettati dalle normative.

Anche il legno di rovere che utilizziamo è certificato FSC, per garantirne la sostenibilità. Scopri il parquet rovere cliccando qui.

Le notevoli caratteristiche tecniche del bamboo lo rendono un pavimento duraturo, facile da pulire e adatto a qualsiasi tipologia di ambiente. Questo materiale è particolarmente robusto e resistente, dalla notevole stabilità e con un alto grado di durezza, nettamente superiore rispetto ai legni tradizionali.

Inoltre il bamboo risente in maniera minima dell’umidità, caratteristica che lo rende perfetto per essere posato su ambienti come il bagno, la cucina o in luoghi in cui esiste il rischio che entri a contatto con piccole quantità d’acqua. Leggi di più sul parquet cucina cliccando qui.

Un’altra caratteristica importante è la sua resistenza al fuoco: la sua combustione ha un tempo di innesco più lungo rispetto al legno ed è necessaria una temperatura molto elevata per creare una combustione.


Parquet bamboo: un prodotto ecosostenibile

I pavimenti in bamboo hanno un impatto ambientale molto basso: la pianta madre è in grado di riprodursi con facilità anche quando questa è stata tagliata, grazie alle radici che restano nel terreno, questo permette la semplice e veloce ricrescita delle foreste tagliate, rendendo il bamboo una risorsa rinnovabile.

Inoltre la pianta da cui si ricava il parquet bamboo, la phylollostachys pubescens cresce molto velocemente e raggiunge l’età per il taglio in soli due mesi, e cresce spontaneamente senza l’uso di pesticidi.

Un'altra tipologia di parquet unico, sostenibile e e con grande personalità è il parquet antico, una tipologia di parquet ricavato da pavimenti in legno massello naturalmente invecchiati e restaurati a mano. Leggi di più sul parquet antico cliccando qui.


Parquet bamboo: le caratteristiche tecniche

Il punto di forza del parquet bamboo sono le incredibili caratteristiche meccaniche di resistenza e durezza combinate ad una notevole flessibilità e leggerezza:

  • Resistenza strutturale: la resistenza puramente meccanica è dovuta alle proprietà del materiale, molto duro e robusto, in grado di resistere a sollecitazioni, urti e graffi.
  • Resistenza a qualsiasi temperatura: i parquet bamboo sono in grado di resistere a livelli elevati di umidità (e per questo motivo hanno ottime proprietà antibatteriche) e al fuoco, avendo una temperatura di combustione molto elevata.
  • Resistenza ai rigonfiamenti: il bamboo è un materiale molto stabile e in grado di mantenere le dimensioni iniziali anche dopo diversi anni. Questo lo differenzia da altri materiali, come il legno, che tende a variare il proprio volume e creare rigonfiamenti al variare dell’umidità.

Parquet bamboo: le caratteristiche estetiche

Il parquet bamboo è una pavimentazione molto elegante, in grado di adattarsi perfettamente ad ambienti lineari e con un’estetica contemporanea, soprattutto se utilizzato con dei complementi d’arredo in armonia con il colore e la texture del materiale.

La pulizia dei pavimenti in bamboo è molto semplice e non richiede azioni specifiche ed è la stessa di tutti i pavimenti in parquet. Leggi la nostra guida "Come pulire il parquet" per scoprire di più sulla cura dei pavimenti in legno.

Nel caso in cui il pavimento di scolorisca oppure si presentino ammaccature esiste la possibilità di eseguire operazioni di rifinitura e levigatura ad opera di professionisti, in grado di dare nuova vita al parquet.

Solitamente il colore naturale delle tavole in bamboo è un color miele chiaro, molto caldo e accogliente. È possibile personalizzare il parquet in bamboo, scurendolo o schiarendolo per realizzare la tonalità giusta per la tua casa. Se il colore naturale del bamboo non fa per te esistono tantissime altre possibilità, leggi i nostri articoli:

La notevole resistenza all’acqua e alle infiltrazioni rende questo materiale resistenze a macchie e deformazioni. Per questo motivo è possibile utilizzarlo anche in cucina e in bagno.


Posa del parquet bamboo

La pavimentazione in bamboo può essere messa in opera sia tramite la posa flottante che tramite la posa incollata:


Parquet bamboo flottante

Il parquet flottante viene installato incastrando i listelli o le tavole tra loro tramite il cosiddetto incastro “maschio-femmina”.

Questo tipo di posa è consigliato nel caso non si voglia rovinare il pavimento iniziale, o se non si vuole utilizzare la colla ma si preferisce l’uso del materassino sottopavimenti. Il parquet flottante è molto facile da installare e permette di rimuovere le assi con facilità in caso in cui si voglia modificare lo stile della propria abitazione.


Parquet bamboo incollato

Questa tipologia di posa prevede l’incollaggio dei listoni direttamente al massetto (caldana) o direttamente al pavimento esistente (qualora non sia necessario preservarlo).

È perfetto in caso di presenza di un impianto di riscaldamento a pavimento, poiché garantisce una maggiore trasmissione del calore, e garantisce un ottimo livello di stabilità.


Come viene realizzato un Parquet Bamboo

Dopo aver rimosso la corteccia, viene estratta la parte centrale del fusto di bamboo, la parte più resistente. Le asticelle ottenute dalle piante vengono quindi assemblati tramite colla oppure mediante pressatura per realizzare le tavole.

Il bamboo ha una colorazione naturale tendente al giallo chiaro, ma tramite processi di evaporazione e trattamenti termici è possibile modificarne il colore, ottenendo svariati risultati tendenti al marrone chiaro o scuro e al caramello.

Il modo in cui le asticelle di bamboo vengono assemblate permette di ottenere tavole dalla struttura differente:

  • Struttura orizzontale o a nodo largo: le strisce di bamboo vengono posizionate in orizzontale rispetto al piano di appoggio. I nodi caratteristici del bamboo saranno molto evidenti, dando una sensazione di ampiezza alla vista.
  • Struttura verticale o a nodo stretto: in questo caso le asticelle di bamboo vengono incollate verticalmente rispetto al piano d’appoggio. I nodi del materiale saranno meno visibili, adattandosi al meglio ad uno stile minimal e contemporaneo.

Struttura tavole parquet bamboo - Come viene realizzato un Parquet Bamboo - Hausfloor parquet milano brescia bergamo

Come per tutti gli altri tipi di parquet anche il parquet bamboo esiste di varie tipologie:

  • Massello: il formato con le dimensioni maggiori, con uno spessore di 14-15 mm. I listoni possono essere sia orizzontali, che verticali o pressati.
  • Prefinito o a due strati: in questo caso lo spessore di aggira intorno ai 10 mm ed è la soluzione migliore in caso di riscaldamento a pavimento. È composto da due strati, uno superiore di bamboo pregiato e uno sottostante di un'altra tipologia di bamboo. I due strati vengono collocati in modo trasversale, garantendo una buona stabilità.
  • Multistrato: lo strato superiore è composto da bamboo di alta qualità, mentre nella superficie sottostante sono presenti vari strati di bamboo o legno, in grado di garantire un’elevata stabilità e resistenza.

Parquet Bamboo per esterno - Outdoor

Il bamboo è un’ottima soluzione anche quando si vogliono pavimentare ambienti esterni come bordi piscine, terrazzi, dehors, gazebo, camminamenti.

Le caratteristiche principali di questo pavimento da esterno sono l’eccesionale robustezza e l’elevata resistenza alle intemperie. La pianta di bamboo infatti, rispetto ai classici legni tropicali utilizzati per pavimentazioni esterne, è dotata di grande stabilità.

Grazie al trattamento termico brevettato e all'alta densità, non è soggetto a fenomeni di torsione e risulta eccezionalmente resistente alle intemperie e alle escursioni termiche. Grazie a queste peculiarità il pavimento rimane immutato con il suo aspetto naturalmente invecchiato e non necessita di manutenzione. Anche un pavimento in gres è perfetto per gli esterni, scoprilo qui!


Scegli il parquet bamboo per la tua casa

Come puoi capire se il parquet bamboo è perfetto per la tua casa? Se sei attento alla sostenibilità e vuoi un pavimento in legno resistente il parquet bamboo è la scelta giusta per te!

Siamo rivenditori di Parquet Milano e Parquet Brescia e Parquet Bergamo, vieni a trovarci nei nostri showroom!


Leggi altri articoli dal nostro blog


Parquet e riscaldamento a pavimento: una storia d’amore

Il riscaldamento a pavimento e il parquet possono andare d'accordo? Certo che sì, quando sono posati entrambi a regola d'arte! Leggi di più...

LEGGI

Il parquet in bagno e in cucina: è possibile?

Molte persone nutrono ancora forti dubbi sulla posa del parquet in bagno e cucina: con questo articolo cercheremo di fare chiarezza sull'argomento.

LEGGI

Le diverse finiture del parquet

Con questo articolo speriamo di aiutare tutte le persone a scegliere il pavimento adatto al proprio immobile, portando chiarezza nell’argomento delle finiture parquet.

LEGGI

Come pulire il parquet: la guida completa

Il parquet viene spesso visto come difficile da pulire, ma non c'è nulla di più falso: la cura del parquet è molto più semplice di quanto si possa pensare! Leggi la nostra guida

LEGGI


Contattaci


Realizziamo il tuo nuovo pavimento in parquet


Hausfloor crea il tuo parquet personalizzato, esattamente come lo desideri!


Contattaci per avere il tuo parquet!