Skip to main content

Parquet antico: tutto quello che devi sapere!

19 / 03 / 2022 Margherita | Floor Designer

  • Parquet antico: tutto quello che devi sapere!

Che cos’è il parquet antico?

Il parquet antico non è un semplice pavimento in legno, è un pavimento composto di storia, un materiale pieno di emozioni e sensazioni. Il parquet antico è ottenuto da legni di recupero, provenienti dai luoghi e contesti più svariati.

Non chiamateli legni vecchi: questi legni hanno vissuto luoghi bellissimi, sono legni recuperati, potenzialmente destinati all’oblio e alla distruzione di tutte queste meravigliose memorie.

I pavimenti in parquet antico sono il parquet sostenibile per definizione: il riutilizzo è il primo step per creare un mondo più sostenibile.

Vuoi scoprire altre tipologie di parquet? Leggi anche:


Il parquet antico ha storie da raccontare

C’era una volta un soffitto di travi in una stalla. C’era una volta un pavimento decorativo di una bellissima villa. C’era una volta un pavimento in legno massello di una cascina di campagna.

Il parquet antico racconta sempre una storia: creato decenni fa da legno vergine è diventato un pavimento in legno per un’abitazione. Quando poi è venuto il momento di demolire o ristrutturare la struttura il legno viene rimosso e recuperato per la realizzazione di pavimenti antichi che mantengono tutto il fascino del tempo già vissuto.

La storia di ogni trave è unica e speciale: camminare su un parquet antico significa camminare su ricordi e sensazioni, su anni di storia.


Il parquet antico giusto per te: le diverse essenze

Ogni essenza di legno ha caratteristiche distinte e ogni essenza invecchia e cambia in base ad una miriade di fattori diversi. Per questo ogni pavimento in parquet antico è unico e irripetibile.

I parquet antichi più comuni sono Larice, Abete e Rovere, i legni anticamente più diffusi in Europa.

Esistono anche parquet antichi in legni più rari, come l’Acacia, l’Olmo e il Noce.

Clicca qui per scoprire le diverse tipologie di parquet.


Interior Design e parquet antico

I pavimenti in parquet antico o parquet di recupero sono un bellissimo complemento per moltissimi interni, dallo stile industrial, allo stile country, o all’eleganza di palazzi storici in cui la collocazione risulta essere un plus di notevole valore all’immobile.

Vediamo come il parquet antico si può accompagnare a vari stili di arredamento:


Stile industrial

L’arredamento in stile industrial è diventato molto popolare negli ultimi anni ed unisce gli arredi creati in materiali grezzi come metalli non finiti e pareti in mattoni nudi a materiali più caldi, come il legno. Il parquet antico si sposa molto bene con lo stile industrial, soprattutto quando le tavole sono dall’aspetto usurato dal tempo.


Cucina in stile industrial - Parquet antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Salotto in stile industrial - Parquet antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Stile Country

Nello stile country il legno è sempre stato protagonista assoluto. Il parquet antico aiuta a creare abitazioni in stile country dall’aspetto vissuto, in grado di trasmettere calore e intimità familiare alla casa.


Cucina in stile country - Parquet antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Salotto in stile country - Parquet antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Stile Nordico

Lo stile nordico, reso popolare principalmente da Ikea, è basato su linee pulite e ambienti spaziosi, in grado di trasmettere calma e tranquillità. Il parquet antico, soprattutto di colore chiaro, si adatta benissimo anche a questi ambienti spaziosi, perché è in grado di fornire un tocco di personalità ad un ambiente che altrimenti potrebbe risultare troppo neutrale e da catalogo.


Cucina stile nordico - Parquet antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Salotto stile nordico - Parquet antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Come è composta una tavola di parquet antico? Da dove proviene il parquet antico?

Il parquet antico proviene da legname recuperato e lavorato per essere utilizzabile in pavimenti di abitazioni. Il legname di recupero utilizzato proviene da vecchie cascine e fienili, da vecchi magazzini, fabbriche e baite di montagna che devono essere demolite o completamente ristrutturate.

Il legname di recupero non è sempre utilizzato per creare pavimenti in parquet: molto legname non è recuperabile in quantità sufficienti per realizzare pavimenti e viene quindi utilizzato per creare mobili e decorazioni di design.

Il processo di recupero di legname antico si può riassumere il quattro fasi:


1. Ricerca iniziale

Esistono aziende specializzate che si occupano di recuperare il legname. Queste aziende, esperte nel commercio del legname, sono in contatto con varie aziende edili che effettuano ristrutturazioni e smaltimenti di vecchi edifici, ed in questo modo possono recuperare il legname antico.


2. Ispezione e controllo qualità del legno

Esistono vare tipologie di legno di recupero, tutte di epoche e provenienza diverse. Il legno di recupero può avere un'età compresa tra 100 e oltre 400 anni. È molto importante valutare la qualità del legno recuperato, per assicurare un pavimento durevole e resistente.

Oltre che le caratteristiche del legno recuperato viene valutata anche l’eventuale presenza di infestazioni o contaminazioni chimiche, per garantire la massima qualità.


3. Rimozione di chiodi metallici, limature e altri detriti

Il legno selezionato viene trattato, rimuovendo i chiodi o altri elementi di fissaggio presenti. Il legno è poi trattato termicamente ed essiccato, per rimuovere qualunque contaminante.


4. Creazione delle tavole

Per creare il parquet antico il legno recuperato viene tagliato e separato in lamine (o lamelle) di 4-5-6 millimetri, che vengono poi utilizzate per creare dei parquet prefiniti, il cui primo strato è composto da legno antico. La preziosità del pavimento antico è data dallo strato nobile che in tutto il suo splendore e il suo pregio dona eleganza, prestigio, storia e robustezza al nuovo pavimento.

Le tavole di parquet antico possono essere composte in due modi diversi, in base a quale parte del legno recuperato viene utilizzata:

  • Legno "prima patina" (o primo strato): queste tavole sono create con la prima lamina del legno antico, quella che è rimasta esposta per decenni agli elementi atmosferici ed è di conseguenza più vissuta. Questi pavimenti hanno molto carattere e presentano distinte imperfezioni;
  • Legno "seconda patina" (o secondo strato): le tavole create con la seconda lamina (o terza, quarta, quinta in base allo spessore del legno recuperato) sono comunque specchio del loro passato, con le imperfezioni date dai segni dei chiodi, dai tasselli di recupero e dal colore intenso, ma non hanno la colorazione del legno di prima Patina poiché non direttamente esposto alle intemperie.

Le tavole che si ricavano da questi legni sono poi trattate e lavorate a mano una per una per garantire un pavimento di altissima qualità.


Le finiture del parquet antico: le finiture per mantenere l’unicità della tavola

È molto importante, per creare pavimenti in parquet antico di design e resistenti nel tempo, scegliere le finiture e lavorazioni adeguate.

La finitura più diffusa per il parquet antico è a base di olio: l’olio permette di nutrire il legno e intensificarne il naturale colore, ma anche la vernice a base d’acqua è molto consigliata. Al contrario, le vernici a base di solventi possono dare alle tavole di parquet antico un aspetto troppo artificiale o meno natuale, togliendo al legno antico l’intrinseca bellezza.

Le tavole composte dal legno di Prima Patina (primo strato) spesso non vengono lavorate ma solamente finite, per preservarne il più possibile l’aspetto originale. Le tavole di secondo strato, invece, sono lavorate in base alle esigenze del cliente, le più frequenti sono la piallatura a mano e la spazzolatura, che meglio si sposano e con l’aspetto vissuto del legno antico.


Legno di Noce - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Noce scuro - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Parquet olivo tarlato - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Parquet noce scuro invecchiato - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Quadrotte in parquet noce - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Parquet rovere ingiallito - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Parquet rovere invecchiato e piallato a mano - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano
Parquet teak esterno invecchiato - Parquet Antico - Hausfloor Brescia Bergamo Milano

Vuoi un pavimento in parquet antico? Vieni a trovarci:

Puoi trovarci a Bergamo, Brescia e Milano:


Bergamo e Brescia

Puoi trovarci nel Centro Verdelago, Via XXIV Maggio, 78 a Paratico (25030, Brescia). Siamo aperti dal lunedì al sabato:

  • Lunedì: dalle 9:00 alle 12:00
  • Martedì - Venerdì: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00
  • Sabato: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00

Milano

In collaborazione con l’azienda Edilizia Valentina, puoi trovarci a Milano, a Lainate, Via Donizzetti 8/a:

  • Si riceve su appuntamento, telefonare al numero 3939301943.

Leggi altri articoli dal nostro blog


Parquet e riscaldamento a pavimento: una storia d’amore

Il riscaldamento a pavimento e il parquet possono andare d'accordo? Certo che sì, quando sono posati entrambi a regola d'arte! Leggi di più...

LEGGI

Il parquet in bagno e in cucina: è possibile?

Molte persone nutrono ancora forti dubbi sulla posa del parquet in bagno e cucina: con questo articolo cercheremo di fare chiarezza sull'argomento.

LEGGI

Le diverse finiture del parquet

Con questo articolo speriamo di aiutare tutte le persone a scegliere il pavimento adatto al proprio immobile, portando chiarezza nell’argomento delle finiture parquet.

LEGGI

Come pulire il parquet: la guida completa

Il parquet viene spesso visto come difficile da pulire, ma non c'è nulla di più falso: la cura del parquet è molto più semplice di quanto si possa pensare! Leggi la nostra guida

LEGGI


Contattaci


Realizziamo il tuo nuovo pavimento in parquet


Hausfloor crea il tuo parquet personalizzato, esattamente come lo desideri!


Contattaci per avere il tuo parquet!